Laboratorio di Teatro Sociale dal 13 al 15 ottobre!

 

DAL 13 AL 15 OTTOBRE 2017 !

ImproSocial  – Anche una comunità si può interpretare
Laboratorio di Teatro Sociale in un luogo magico 
con Mavi Gianni di Zoè Teatri

Ognuno di noi interpreta un ruolo all’interno della propria Comunità. Ma poi perché solo uno?
“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori: essi hanno le loro uscite e le loro entrate; e una stessa persona, nella sua vita, rappresenta diverse parti.”

Lo diceva William Shakespeare ed è da qui che nasce l’idea di questo residenziale : attraverso la voce, il canto, il suono e il movimento, rappresenteremo quelli che sono i nostri passi verso la Grande Svolta.

Per arrivare a questo risultato utilizzeremo gli elementi della natura presenti in abbondanza a Eden Sangha.
L’acqua pura del torrente che scorre nella fertile terra, l’aria leggera e il fuoco intorno al quale racconteremo le nostre storie, saranno gli strumenti per ascoltarci.

Il programma
venerdì 13 ottobre dalle ore 16 – accoglienza e sistemazione dei partecipanti
ore 21 – viaggio al centro della Terra
sabato 14 ottobre ore 10 – 13 : Lungo il fiume e sull’Acqua
ore 15 – 18 : Il mio canto libero nell’Aria
ore 21 : Storie intorno al Fuoco
domenica 15 ottobre ore 11 -13 : Impro Liberatutti
ore 15 : ImproSocial

I partecipanti saranno ospitati in cascina o in tenda propria (se non temono le temperature autunnali)
La cucina sarà semplice e genuina e preparata con gusto ed amore, in prevalenza vegetariana e vegana.

info, contatti e pre-registrazione
Ellen Bermann ellen.bermann@gmail.com
392.9059542

Mavi Gianni
Grazie all’ambiguità del nome, ha fatto una discreta carriera manageriale, felicemente abbandonata nel 2007 per arrabattarsi quotidianamente con minuscoli compiti. Il tutto, tenendo a bada la sua anima sveva per lasciare integra quella napoletana (chianu chianu)
Direttrice artistica di Zoè Teatri, è stata soprano nel Coro polifonico Adriano Banchieri e ha cantato con i Modena City Rambles nel disco “Il Battaglione Alleato”. Ha curato la drammaturgia musicale dell’Amphiparnaso di Orazio Vecchi, rappresentato in vari festival della Commedia dell’Arte. Formatrice nella Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale ha portato le tecniche dell’improvvisazione nella facilitazione dei gruppi.
Da sempre interessata agli aspetti interiori e sociali del cambiamento tra i progetti che porta avanti c’è ImproSocial : Anche Una Comunità Si Può Interpretare. Non solo laboratorio ma vera e propria performance collettiva creata all’Impronta. A maggio del 2017 ha concluso l’Hub Meeting di Transition Network a Santorso (VI)
Dal 2015 è presente con le sue attività, nei villaggi olistici di Sognamondo, Il volo della Rondine e Tra Terra e Cielo.

Advertisements

Corso certificato di permacultura con l’Istituto Naluum!

18676659_10213576964365367_2016675461_o

Dal 13 al 22 Agosto 2017: Dopo la bella ed intensa esperienza dell’anno passato, eccoci nuovamente a ricevere il team di Tierra Martinez dell’Istituto Na Luum per un altro PDC (Corso Certificato di Permacultura).  Ricordiamo a tutti coloro che hanno già partecipato ad un PDC Na Luum negli anni passati che possono parteciparvi nuovamente come “permaprendices” (6 posti disponibili) contribuendo solo alle spese di vitto e alloggio. 

In spagnolo con traduzione all’italiano.

Scarica il dossier e contattaci!

Cosa rende particolare questo PDC di Ná Luum?
Questo corso è lo strumento di base che ogni praticante di permacultura dovrebbe avere. Ci dà una potente visione della realtà attuale, mentre ci fornisce gli strumenti necessari per andare oltre il concetto di sostenibilità. Il corso si propone di trasformare la realtà della persone che partecipano, e apre la strada per dedicarsi completamente a questa filosofia di vita. Ha avuto diverse modifiche nel corso degli anni fino ad arrivare alla qualità odierna che viene confermata e promossa da molte persone. Questo Certificato in Permacultura è il risultato di molti anni di sperimentazione nei processi educativi ed è stato raffinato dagli oltre 40 PDC sviluppati. E’ un curriculum che va ben oltre le canoniche 72 ore di Bill Mollison, su cui si basa, proponendo un 60 per cento del tempo dedicato alle attività pratiche e il 40 per cento a quelle teoriche. Ciò permette allo studente di avere un rapporto diretto con il processo di creazione, con insegnamenti che rimarranno impressi per tutta la vita. Il suo approccio olistico permette di comprendere cosa sia la permacultura e ad avere un’esperienza diretta di progetto e la sua attuazione nella sua integralità per individui, gruppi e comunità. Durante il corso si vivrà lo spirito di comunità nella quotidianità, la responsabilizzazione, il gruppo di lavoro e la celebrazione.

L’Istituto di Permacultura Ná Luum
L’Istituto di Permacultura Ná Luum è nato nella penisola dello Yucatan (Messico) 15 anni e si è successivamente diffuso in diversi paesi dell’America Latina e in Europa, generando l’apertura di centinaia di centri di riferimento di educazione in permacultura. Ha sviluppato strategie di permacultura lavorando in diverse zone climatiche, ecosistemi e culture, adattando la conoscenza alle realtà di ogni regione. Propone programmi educativi e ha facilitato oltre 150 PDC (Permaculture Design Certificate) formando oltre 5.000 progettisti, ampliamento la conoscenza della permacultura in America Latina, come nessun altro centro. Questo ha generato un movimento sociale in oltre 20 paesi, motivando in tal modo al cambiamento in contesti di elevata vulnerabilità. Ha messo un particolare focus sul lavoro con i giovani, concentrandosi sulla creazione e progettazione di spazi educativi basati sulla permacultura. Ha portato al diploma diversi studenti provenienti da diversi continenti. Ha co-organizzatore di eventi sulla permacultura a livello locale, bioregionale, nazionale e internazionale. Coordinerà la Convergenza Internazionale di Permacultura del 2020 (IPC2020), il cui tema principale sarà “I bambini, i giovani e l’educazione rigenerativa”, un compito che ha già iniziato ad approfondire. E’ a sua volta certificato dall’istituto che ha generato la permacultura (Permaculture Research Institute of Australia). Read the rest of this entry

Expand the box!

17835072_10212346489842900_161282289464330789_o

Sono anni che ricerco modalità e strumenti per facilitare il cambiamento verso una società capace di vivere in modo rigenerativo e tutto quello che ci aiuta ad andare “oltre” e più in profondità a livello personale e collettivo. Dopo aver letto qualche anno fa un libro di Clinton Callahan sul “Possibility Management” e essere stata messa in contatto da un amico comune con Matteo Tangi, uno dei pochi facilitatori in lingua italiana, sentivo di vover dare sostegno a questa iniziativa che ci sarà dal 5 al 7 maggio qui ad Eden Sangha. Se siete interessati consiglio vivamente di parlarne con Matteo Tangi (il trainer) oppure con Adriano Urso (l’organizzatore).

Evento FB

Expand The Box è un training immersivo di tre giorni, uno spazio sicuro dove potrai riscrivere le tue vecchie credenze e pensieri.
(english version below)

I condizionamenti provenienti dai genitori, dal sistema educativo e dalla società in cui siamo cresciuti possono avere un profondo effetto limitante sulla vitalità, sulla qualità delle relazioni e sulla capacità di rispondere creativamente alle opportunità e alle sfide che la vita offre.

Attraverso l’esplorazione di nuove mappe di pensiero, esercizi pratici e processi di gruppo, aumenteremo la capacità di ascolto, di espressione, percezione ed interazione. Otterremo inoltre chiarezza riguardo noi stessi e la relazione con gli altri. Ci sentiremo più chiari, vitali e consapevoli.

Expand The Box è un training di straordinaria completezza, in cui otterremo consapevolezza riguardo le nostre emozioni e sentimenti. Allineeremo inoltre le nostre capacità energetiche, imparando ad essere centrati e protetti nelle situazioni più difficili.
__

IL METODO: Possibility Management
Dietro il lavoro offerto durante l’Expand The Box c’è il risultato di un lavoro lungo oltre quarant’anni di sperimentazione e insegnamenti sviluppato dal Possibiliy Management, il contesto di crescita personale che aiuta persone di tutto il mondo a fare passi concreti nel percorso verso una responsabilità radicale. Maggiori informazioni (in inglese) su http://www.possibilitymanagement.com.
__

I TRAINER:

Matteo Tangi
«Anni fa ho lasciato l’Italia per cominciare un viaggio di ricerca, passando per più di trenta paesi ed esplorando differenti modi di vivere. Durante questa avventura ho partecipato ad un ETB dove ho trovato spazi sicuri e straordinari per scoprire la mia vocazione, la mia autenticità ed il mio potenziale. Oggi il mio scopo è condividere quello che ho imparato per aiutare persone e organizzazioni a connettersi con la loro vocazione e creare la vita che sognano di vivere.» www.matteotangi.com

Ramona Laich
«The word Re-connection has been my guidance in my exploration journeys around the globe. Re-connecting to the Earth as a living being. Re-connecting to my own inner world and higher purpose. For this I needed to look beyond the golden plate of mainstream society and find new tools to create new results that are more aligned with my true nature and vision for my life. To me, Possibility Management is one of this powerful and authentic doorways to regaining access to my feelings, my passion and a more purpose driven life.» www.newhorizon.ch

__ Read the rest of this entry

3 e 4 giugno: corso di geobiologia e rabdomanzia

volantino corso geobiologia

Il 3 e 4 giugno sarà con noi Rulas de la Tierra per un corso intensivo e introduttivo di 2 giorni alla Geobiologia, Vastu – lo Yoga delle abitazioni e lo sviluppo della Rabdomanzia. La completezza di queste scienze, strumenti e modi di vita hanno il potenziale di risvegliare l’intuizione come una parte vitale dello sviluppo di varie azioni creative nella nostra cultura. Attraverso la decodifica di alcuni aspetti sottili della nostra terra o casa siamo in grado di muoverci verso processi di costruzione probiotici per un sano sviluppo degli esseri. Durante il corso saranno condivisi le conoscenze teoriche e pratiche per introdurre la mappatura geobiologica, la ricerca di Hartmann, Curry, le vene d’acqua, le linee della terra e il edilizia, così come altri aspetti da considerare per costruire un edificio o appartamento probiotico e sano. Read the rest of this entry

Laboratorio “Changing The Money Game”

workshop-panta-rei-denaro

 

11 e 12 Febbraio 2017: Un laboratorio per esplorare la nostra relazione con il denaro

e trasformare il gioco dell’economia.

Changing the Money Game

Useremo gli strumenti del gioco, del teatro e della musica per esplorare, individualmente e in gruppo, il rapporto che abbiamo con l’energia del denaro. Che credenze ci sono state trasmesse? Come influiscono sulla nostra vita? Quali ci aiutano, quali ci bloccano? Come ci sentiamo quando compiamo azioni nel campo economico, come dare, prendere, ricevere, chiedere?

Guarderemo all’economia come ad un sistema: che ritmo da alle nostre vite? Cosa ci aiuta a contribuire al sistema economico in maniera vitale e creativa? Come potremmo sentirci in un sistema economico diverso, dove ciò che viene valorizzato sono i nostri talenti nella cura della Terra, delle persone, e per l’equa condivisione?

Per chi è? Per chi si sente chiamat* ad esplorare questi temi nella sua vita. Attivisti sociali, membri di gruppi, organizzazioni e associazioni che stanno contribuendo a re-inventare il sistema economico. Liberi professionisti, membri di cooperative, start-up, nuovi tipi e nuove forme di impresa. Chi è interessat° ai temi della collaborazione, della cooperazione, della resilienza.

Chi tiene il laboratorio? Uri Noy-Meir, Beppe Mincone e Deborah Rim Moiso

Uri Noy-Meir è facilitatore di processi creativi e formatore in arti partecipative e Teatro dell’Oppresso. Ha condotto laboratori trasformativi e formazioni in giro per il mondo, per attiviste/i, artisti/e, per chi opera nell’educazione e nel sociale. Uri si è formato con praticanti di Teatro dell’Oppresso come Hector Aristizabal, Barbara Santos e Chen Alon, con il co-fondatore del metodo Dragon Dreaming John Croft e con la co-fondatrice di Social Presencing Theatre Arawana Hayashi.

Beppe Mincone compositore, pittore, scultore, eclettico e versatile percussionista abruzzese, figlio e fratello di musicisti e artisti. Ha collaborato in diversi dischi musicali e, con il gemello musicista e compositore Stefano Mincone, si è esibito durante l’Umbria Jazz Festival ed all’UJ Winter. Dal 2007 al 2012 Manager of music business per la Tam Tam Agency Management IT – DE. Danza terapeuta ed esperto in Circle Drums. Attualmente Manager presso il CEA Panta Rei di Passignano sul Trasimeno.

Deborah Rim Moiso è formatrice e facilitatrice con Transition Italia, il nodo italiano della rete internazionale di iniziative di Transizione. Ha pubblicato “Facilitiamoci! Prendersi cura di gruppi e comunità” (ed. la meridiana, 2016) Vive in Appennino, dove coltiva un orto, un oliveto e nutre relazioni sociali, un gruppo di acquisto solidale e il mercato locale.

Changing the Money Game” è un laboratorio esperienziale nato all’interno del progetto Panta Rei Bene Comune. Al centro di educazione ambientale Panta Rei di Passignano sul Trasimeno (PG) cento persone stanno unendo teste, cuori e mani per ideare nuove forme sociali ed economiche per la tutela di un bene comune. Un percorso di consapevolezza che ci ha fatto incontrare le nostre ferite sul denaro e ci ha invitati a creare uno spazio in cui esplorarle e cominciare a trasformarle.

Quanto dura? 2 giorni – 11/12 febbraio 2017 Read the rest of this entry

Il Risveglio della voce & blues

15025300_1128834717232005_6045305630280312850_o

Dopo il nostro incontro la scorsa estate, siamo pront* per una nuova esperienza.
Stavolta una giornata intera in cui sperimentare insieme il potenziale della nostra voce.
Oltre ad esplorare il nostro corpo per le posture, la nostra mente per le credenze , sperimenteremo insieme uno dei linguaggi musicali più efficaci per dare voce alle nostre emozioni: il Blues.
Ispirandoci ai più grandi artisti che hanno contribuito a diffonderlo nel mondo, scopriremo insieme quanto può essere utile processare i nostri vissuti attraveso un canto spontaneo e profondo.
Non è necessario saper cantare. Il fine ultimo di questa esperienza è quello di imparare a dare voce in maniera autentica a ciò che siamo. Gestire emozioni quali Rabbia, Tristezza, Paura a volte può risultare complesso, per cui spesso è molto più facile reprimerci.
Evocando i principi del blues, possiamo riscoprire canali diretti e suonare corde profonde.
Lavorare in profondità rimanendo in leggerezza.
IL WORKSHOP E’ APERTO ANCHE A COLORO CHE NON HANNO PARTECIPATO ALL’INCONTRO INTRODUTTIVO

SABATO 10 DICEMBRE
DALLE 10 ALLE 18

PER INFO ED ISCRIZIONI SCRIVI A ellen.bermann@gmail.com oppure chiama il 392-9059542

Su “Il Risveglio della Voce”
“Dai vita alla tua voce, per dare voce alla tua vita”

“Persona:
dal latino Per (attraverso) Sonar (risuonare)
Così era chiamata in antichità la maschera indossata dagli attori, che oltre a coprire il volto, funzionava da amplificatore per a voce.
Dalla maschera si passa al personaggio, dal personaggio alla Persona – uscendo di scena.”

Anna Sorgente, musicista e cantautrice, ci guiderà a riprendere contatto con la nostra vera Voce.
Come è il nostro modo di comunicare? Quali le posture?
Siamo consapevoli di quale sia la nostra voce nel mondo? E possiamo dare voce alle nostre intenzioni più vere?
Proveremo ad esplorare insieme le possibilità di ognuno per rispondere a queste domande.
Andremo a contattare la gioia di esprimersi liberamente, il volo di suoni aperti che diventano ponti tra ciò che sentiamo dentro e ciò che vogliamo esprimere all’esterno.

Clicca qui per maggiori informazioni sul workshop
https://simplebooklet.com/publish.php?wpKey=NTViUXsFNHUpwQGiLVEA19

Il Risveglio della voce offre la possibilità di avviare un percorso in una delle 3 direzioni:
Percorso di gruppo
Percorso individuale (ONLINE)
Percorso di armonia vocale con l’attivazione di un CORO.

Clicca qui per maggiori informazioni su Sorgente
www.sorgenteinarte.com

Laboratori di biocostruzione !

laboratori_biocostruzione01b

Nel contesto ispirante di Eden Sangha, proponiamo dei laboratori di biocostruzione, per chi vuole imparare facendo, avvicinandosi a uno degli aspetti della permacultura che è, appunto, la costruzione con materiali naturali reperiti nel luogo dove ci troviamo. I laboratori sono divisi in due parti: la prima parte, in cui costruiremo una cupola geodetica in legno, si terrà Sabato 24 e Domenica 25 Settembre e la seconda parte, in cui costruiremo una struttura con il tetto reciproco, si terrà Sabato 8 e Domenica 9 Ottobre. In queste giornate avremo occasione di sperimentare diversi aspetti della progettazione, del lavoro di squadra e del riflesso che ha quello che facciamo anche sulla nostra crescita personale. I laboratori saranno facilitati da Jorge Barbosa. Read the rest of this entry

Dragon Dreaming in azione!

AVVISO IMPORTANTE: Non ci sarà più il percorso di formazione completo ma solo il corso introduttivo che si terrà dal 19 al 20 settembre. Il corso di approfondimento sarà riprogrammato per altre date. Vedi evento FB qui: https://www.facebook.com/events/144846599284023/

2016.09.16-20 DD IT Introduttivo + Approfondimento-2

 

Dal 15 al 20 settembre 2016 proponiamo il corso “DRAGON DREAMING IN AZIONE! – Come Creare Progetti Collaborativi”, che si articola in un corso introduttivo (dal 15 al 17) combinato con un corso di approfondimento. E’ possibile partecipare a tutto il percorso oppure ai moduli specifici. 

 

★ COS’È  IL DRAGON DREAMING?

Il metodo del Dragon Dreaming è basato sul potere dei nostri sogni di evocare un futuro che porta avanti le nostre possibilità più profonde. Invece di creare nuove istituzioni statiche, il Dragon Dreaming mira alla creazione di una serie ininterrotta di progetti, che si evolvono insieme alla nostra abilità di immaginare il risanamento di un mondo ferito.

Il Dragon Dreaming è stato sviluppato in Australia, dove vive il Serpente Arcobaleno, e dove è ancora pulsante il tempo del sogno. Il metodo si ispira alla teoria del caos e della complessità, alla teoria dei sistemi viventi, e all’antica spiritualità degli Aborigeni, e punta a sostenere il Grande Cambiamento (come descritto da Joanna Macy ed altri), cioè la trasformazione della consapevolezza umana attraverso una nuova cultura di sostegno alla vita.

Il processo reintegra consapevolmente la separazione, che la nostra cultura ha da tempo creato tra gli emisferi del nostro cervello, intuizione e razionalità, tra la soggettività egoista dell’Io e il mondo oggettivo, tra pensare e fare e tra essere, lavorare e giocare. Il Dragon Dreaming è basato sul potere della celebrazione, della collaborazione, del mutuo rafforzamento e della comunità.

Il metodo è stato sviluppato nell’ambito della Fondazione Gaia dell’Australia Occidentale da John Croft, con la collaborazione di molti altri. Ogni progetto ha le sue radici nell’immaginazione di un individuo. Gli individui, uomini o donne, sono ispirati da una visione del futuro che attrae la loro attenzione. Essi stanno iniziando ad attraversare un ponte, in direzione di un futuro eccitante, con la possibilità di oltrepassare una soglia. Quanto sarà potente il loro prossimo passo?

★ IL DRAGON DREAMING È PER QUALSIASI PROGETTO?

Questo corso è per persone che cercano modi creativi e collaborativi per creare, nutrire e gestire progetti, risorse e persone. Inoltre, è adatto anche per le persone che sono in fase di transizione, che lavorano in reti di comunità, ambientalisti, funzionari pubblici, membri di organizzazioni sociali o comunità, ricercatori i cui progetti ambientali dipendono dal coinvolgimento della comunità in cui operano, imprenditori e tutte le persone che desiderano realizzare progetti di successo in ambienti altamente partecipativi e innovativi.

Read the rest of this entry

23 Luglio: Sorgente e il Risveglio della Voce

 

ANNA IORIO

Una proposta per un bellissimo workshop di piena estate: con Anna Iorio (in arte Sorgente) con “Il Risveglio della Voce”. Sabato 23 Luglio dalle ore 15 alle ore 22 (workshop, cena condivisa, concerto) ad Eden Sangha (Donato – BI)

Ho conosciuto Anna durante l’ultima assemblea di Transition Italia e mi ha commossa la sua intensità e bravura e ho quindi pensato di invitarla qui nel Biellese per un laboratorio vocale e un concerto.

Anna Iorio è cantautrice, musicoterapeuta, vocal coach nonché artista del cambiamento.

Il Risveglio della Voce è un percorso di Vocal Coaching di gruppo pensato sia per cantanti che per chi semplicemente ha desiderio di ricontattare la propria autenticità vocale. Lavorando sulla voce si entra in contatto con parti emotive e psicologiche molto profonde, dove emergono bisogni che non sono solo più tecnici. Dalla necessità di rispondere a queste nuove esigenze, senza sconfinare nel campo della psicoterapia, nasce questo percorso in cui è possibile vivere la voce come metafora alla vita.

Ogni essere umano è in vibrazione. Respiro e vibrazione si uniscono fino a diventare suono.

A cosa serve:
A dare la possibilità di scoprire la propria voce, di esprimerla come spirito libero, percorrendo le emozioni più profonde. Ma anche per fare chiarezza su come viene utilizzata lavorando sul potere delle sue frequenze e dell’intento.
Alcuni esercizi di canto ci mettono in connessione con una parte profonda di noi, che possiamo anche definire anima, e viaggiare attraverso i suoi misteri. Sentire il suono dentro e fuori di noi.Un modo per esplorare chi siamo. Percorrere le nostre posture che spesso vengono influenzate da cattive abitudini che si creano a livello conscio e inconscio.

Si porta l’attenzione al respiro e al movimento, con lo scopo di sciogliere blocchi e tensioni e trasformarli attraverso il suono.

E’ importante tornare ad imparare a creare il canto della nostra vita. Cosa esce da noi, cosa attiriamo? Sapere chi siamo dentro per pulire o potenziare, poiché “non è ciò che entra, ma ciò che esce” che crea la nostra realtà.
Read the rest of this entry

Workshop con Starhawk!

volantino starhawk 2

Permacultura e il Sacro 

Questo è l’intrigante titolo del seminario proposto dal 29 al 31 luglio  presso Eden Sangha condotto da Starhawk.

Starhawk è un’attivista e scrittrice statunitense (alcuni dei suoi libri: Il Sentierio della Terra, La Danza a Spirale, La Quinta Cosa Sacra), docente e progettista di permacultura, che ha integrato nel proprio percorso ricerche e riflessioni sulla spiritualità e il sacro.

La permacultura è un sistema di progettazione ecologico con etiche e principi che ci aiutano a creare sistemi sostenibili e rigenerativi per coltivare cibo, costruire case e creare comunità.

Ma come possiamo prenderci cura della nostra sostenibilità interiore? Come possiamo rigenerare la speranza e l’energia in tempi di collasso sociale e ambientale? Cosa ci possono insegnare oggi le antiche tradizioni di guarigione basate sulla Terra di origine europea e medio- orientale?

Starhawk condividerà le sue molte decadi di esperienza nella ricerca sulla spiritualità basata sulla natura, creando e condividendo rituali e pratiche personali per rinnovare lo spirito e rendere più profonda la nostra connessione con la Terra e la comunità.

Con traduzione dall’inglese all’italiano

*For possible English speaking interested participants:please scroll down to the end of the post

Read the rest of this entry